Probabilmente mi sono avvicinato alla fotografia grazie alla passione precoce per il cinema. Da diversi anni, affiancando all’attività di fotografo quella di cinematografo, sono tornato alla mia prima folgorazione. Non solo mi occupo di direzione della fotografia, ma ho realizzato diverse regie di videoclip musicali, video aziendali, documentari, lavorando sia in produzioni indipendenti che affiancando collaboratori e creativi altamente specializzati sia sui set che in fase di postproduzione.

La mia attività di DP è complementare a quella di fotografo. Certamente gli strumenti spesso si sovrappongono e le tecniche di illuminazione possono essere a tratti simili, ma la visione può essere assai diversa. Fermare un istante nel tempo, sintetizzare un’idea in un fotogramma è ben diverso dalla continuità e dal flusso dell’azione nel tempo che si verifica nella cinematografia. Quella del cinema è una magia ben più complessa da raggiungere.

Le due attività di fotografo e DoP, seppur differenziate, si influenzano reciprocamente, arricchendo la visione attraverso uno spettro tecnico e immaginario più ampio.

In più situazioni ho avuto il piacere di realizzare regie di videoclip musicali e di altri progetti indipendenti dove lo spunto creativo ha maggiore agio. Nei progetti più ampi, lo studio e l’esperienza nell’attività di montaggio e di regia (videoclip musicali, documentari, adv), mi permette in qualità di DoP di comunicare al meglio con il regista e con le varie figure, facilitando il raggiungimento di una visione artistica comune, permettendo uno scambio il più ricco possibile tra tutti i creativi e tecnici coinvolti.

 

DoP

La fissità della fotografia opposta al ritmo del cinema e del video, il congelamento dell’istante opposto all’espressività dei movimenti. Quale dicotomia più evidente? Eppure la prima compone la seconda.

 

Capire questa differenza sostanziale attraverso la pratica e lo studio del montaggio, attraverso l’attività di operatore, attraverso la pratica della fotografia di still e la postproduzione avanzata, mi ha permesso di diventare un DP con una visione più completa, perchè consapevole di tutto il processo di creazione dell’immagine in movimento, al servizio dell’emozione ricercata

 

Un elenco degli artisti fotografati e pubblicati:

Jim Dine, Sam Francis, Robert Indiana, Franz Kline, Robert Rauchemberg, Larry Rivers, Mark Tobey, Andy Warhol, Arman, César, Christo, Yves Kline, Mimmo Rotella, Jean Tinguely, Jacque Villeglé, Martial Raysse, Raymond Hains; François Dufrene, Gérard Deschampes, Miquel Barcelò, Georges Mathieu, Ravinder Reddy, Gino Severini, Subodh Gupta, Giacomo Balla, Jean Michel Basquiat, Alberto Burri, Giuseppe Capogrossi, Giorgio De Chirico, Lucio Fontana, Osvaldo Licini, Piero Manzoni, Keith Haring, Masson André, Joan Mirò, Arnaldo Pomodoro, Mario Schifano, Mario Sironi, Daniel Spoerri, Mario Ballocco, Bruno Munari, Franca Ghitti, Livio Scarpella, Tullio Cattaneo, Giorgio Morandi, Marc Chagall, Filippo De Pisis, Alberto Biasi, Gustav Klimt, Fernando Botero, Hans Hartung, oki izumi, Michelangelo Pistoletto, Giancarlo Marchese, Dadamaino, Simeti, (tutto il catalogo pinocchio), Camille Corot, Richino, Piranesi, Giovanni Repossi, Vanessa Beecroft.

.button-6177832775837 { margin-bottom: 15px; margin-top: 0px; min-width: 0px !important; } .button-6177832775837 { background-color:#94d3d3; } .mk-button.button-6177832775837.flat-dimension:hover { background-color:#252525 !important; }